Cosa fare il week end di Pasqua? 10 idee tra Emilia-Romagna e Veneto

 

1- Passeggiata attraverso il sentiero dei Bregoli. Un classico per i bolognesi che amano passare il giorno di Pasquetta all'aria aperta e fare un picnic con parenti e amici stesi nel prato dopo una breve e piacevole camminata che dal Parco Talon di Casalecchio conduce direttamente al Santuario di San Luca. Il sentiero percorre circa 2 km tra boschi e stradine di media difficoltà, in particolare si deve prestare attenzione alle pendenze molto variabili del percorso. Ma sono garantiti relax e divertimento anche grazie ai suggestivi paesaggi collinari e ai panorami inaspettati che ci vengono regalati nelle giornate particolarmente limpide.

2- Ci trasferiamo in provincia di Reggio Emilia, in particolare a Boretto, lì accanto al paesino dove sono ambientate le avventure di Don Camillo e Peppone, film che tutta Italia conosce, ispirati ai racconti di Guareschi. Si viaggia in motonave sul fiume Po per scoprire da un nuovo punto di vista le terre reggiane fino ad arrivare all'Isola degli Internati, i lembi di terra che costeggiano il paesino di Gualtieri che nella loro tranquillità riecheggiano tempi e storie lontane. Una volta arrivati qui si pranzerà in motonave con prodotti tipici della tradizione locale e il rientro è previsto a metà pomeriggio da dove si è partiti. Per maggiori informazioni visita il sito www.motonavestradivari.it

3- Per le famiglie che hanno bambini più piccoli e vogliono trascorrere un paio di giorni in viaggio con loro, suggeriamo invece intrepide gite ai Castelli del Ducato di Parma e Piacenza che per l'occasione hanno programmato attività sia per grandi che per piccini, escursioni e percorsi d'arte e cultura in tema pasquale. Il Castello di Gropparello organizza visite al suo interno, un percorso magico nel Parco delle Fiabe con le avventure dei Cavalieri e nel pomeriggio la "Caccia all'Uovo di Drago" con possibilità di pranzare alla taverna medievale. La Rocca San Vitale di Fontanellato invece organizza visite guidate con Alice che, come si capisce dal nome, rievoca la protagonista del famoso libro di Carroll e vi farà immergere nelle vicissitudini di coloro che in quel castello ci hanno vissuto davvero. Al suo interno è inoltre custodita l'unica Camera ottica ancora in funzione in Italia. Per maggiori informazioni e per conoscere tutti gli eventi dei castelli visita il sito www.castellidelducato.it

4- Un itinerario diverso e adatto agli appassionati della bicicletta è quello che percorre 120 km di pista ciclabile lungo l'argine del fiume Po, fino ad arrivare al suo Delta. Si parte da Stellata di Bondeno e si arriva a Gorino Ferrarese. Il tragitto offre affascinanti spettacoli naturalistici (infatti si attraversano boschi, oasi e parchi naturali) ma anche spunti per conoscere meglio la storia e l'arte di questi luoghi. Per chi ha voglia di fare una deviazione in città, può seguire i percorsi alternativi che conducono nel centro di Ferrara. Per ogni informazione potete visitare il sito www.ferrarainbici.it

5- Non ci resta che andare in Romagna, lì dove a due passi dalla riviera adriatica, scopriamo un entroterra magico ricco di storie e sapori come non ti aspetti. In particolare vi suggeriamo di arrivare al Borgo di San Leo, un piccolo centro storico che sorge tra le pieve e i colli romagnoli della Val Marecchia e deve i suoi meravigliosi resti, così come anche gli altri borghi vicini, alle inarrestabili contese tra le due famiglie Montefeltro e Malatesta. Oltre al Duomo, al Palazzo Mediceo, alla Torre Civica e agli altri monumenti di interesse storico e religioso, possiamo soffermarci a curiosare tra le vetrine delle botteghe artigiane che ancora oggi si affacciano sui vicoli del centro.

6- Per i veneti invece o per chi vuole semplicemente trascorrere un week end in questa splendida regione, vi consigliamo un festeggiamento tipico per i trevigiani, nei comuni di Breda e San Biagio sulle rive del fiume Piave che per le festività hanno deciso di lasciare più libertà a tutti coloro che decideranno di raggiungerle. L'amministrazione comunale ha infatti straordinariamente deciso di non vietare picnic, grigliate, musica e free camping all'insegna della convivialità e del buonumore. Certamente ci saranno delle regole da rispettare, ma stiamo parlando di civile convivenza. Saranno adibiti degli appositi parcheggi per le auto e anche per i fuochi e ovviamente resta fuori dai giochi l'oasi protetta di Codibugnolo. Detto ciò, diamo il via ai festeggiamenti!

7- Un'ottima alternativa al classico itinerario della strada dei vini, è la gita sui colli Euganei proposta da Villa dei Vescovi adatto a tutta la famiglia (il gioiello veneto, bene del FAI, di cui si è già parlato e che testimonia una preziosa impronta della romanità in tutta la regione e che si trova a Luvigliano di Torreglia in provincia di Padova), per trascorrere una giornata in mezzo alla natura e all'insegna dell'architettura. Durante la giornata verranno proposte attività per tutta la famiglia, picnic nel prato con cestino colmo di prodotti tipici (da ordinare prima!), giochi e intrattenimento, caccia all'uovo di cioccolato sia la mattina che il pomeriggio. E dulcis in fundo, sarà anche tenuto un laboratorio per i più piccoli per scoprire insieme tutto quello che c'è da sapere su come gli uccelli costruiscono i propri nidi. Per maggiori informazioni e prenotazioni visitate il sito www.fondoambiente.it

8- Se invece avete voglia di scoprire le bellezze dell'oasi gestita dal WWF situata al Lido di Venezia, potete prenotare una visita alle splendide Dune degli Alberoni, famose per l'eccezionale varietà di vegetazione, antecedute da una zona boschiva ricca di arbusti. Per la specificità della fauna e della flora, vi consigliamo di leggere www.dunealberoni.it. Sicuramente potrete osservare numerose varietà di uccelli, tra cui il falco pellegrino e il nibbio bruno e alcuni rettili e anfibi tra cui  il biacco, la lucertola campestre e il rospo smeraldino. Inoltre, con una breve camminata di può raggiungere la diga in pietra d'Istria,, i Murazzi, costruita per proteggere gli argini della laguna dall'erosione del mare. Qui potrete gustare il piacere di una camminata al tramonto e osservare le semplici ma curiose sculture che per mano dell'uomo hanno caratterizzato negli anni questo lungo mare.

9- In provincia di Treviso, in particolare a Nervesa della Battaglia, si trova un'osteria molto particolare, diversa da quello che potreste aspettarvi da una tipica locanda. Ebbene sì, oltre a deliziare il palato con ottimi vini e leccornie semplici ma gustosissima (tra cui polenta, lumache, baccalà, salamina, costicine ), i fondatori dell'Osteria ai Pioppi Bruno Ferrin e Marisa Zaghis  si sono cimentati fin dagli inizi nella costruzione di un parco giochi, ormai famosissimo in tutto il mondo, con oltre 40 attrazioni spettacolari per far divertire i più piccoli ma anche i loro genitori, completamente costruite a mano ma ovviamente omologate da un ingegnere! I giochi sono a disposizione unicamente della clientela dell'osteria e come in tutti parchi giochi bisogna rispettare alcune importanti regole di comportamento. Ma il divertimento è garantito!! Tra le attrazioni più spettacolari del parco troviamo: il giro della morte, che consiste nell'entrare in una gabbia e pedalare per poter fare il giro della morte; lo scivolo a tre corsie, per poter sfidare gli amici in una gara di velocità; il Bob, due carrelli posti su due rotaie che funzionano in velocità grazie alla pendenza e alla forza di velocità. E poi molti altri ispirati ai classici di sempre. Insomma, una meta assolutamente imperdibile, che tutti devono provare almeno una volta nelle vita! www.aipioppi.com

10- Se invece avete intenzione di passare un week end sul lago, non potete non considerare il Lago di Garda. A Bardolino proprio sabato 26 si apre la 3 giorni dedicata alla degustazione dell'olio e del vino, seguita da appuntamenti musicali e una mostra mercato dell’artigianato e dei prodotti alimentari della tradizione. In occasione di Pasqua si aprirà anche la stagione turistica sul Lago di Garda con l’arrivo di migliaia di visitatori e turisti, il comune darà infatti vita a questa entusiasmante manifestazione che si snoderà sul lungolago e dove saranno allestite le aree dedicate al mercato e alle degustazioni, aperte per tutti e tre i giorni dalle 10 alle 20. In prossimità del porto il Museo del Vino e il Museo dell’Olio proporranno i loro prodotti, accanto allo spazio allestito da Melegatti dedicato ai prodotti da forno pasquali. Sul Lungolago Riva Cornicello, invece, potrete conoscere i prodotti di aziende provenienti da tutta Italia. 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Ocean Finance and Mortgages Limited (venerdì, 23 giugno 2017 07:41)

    Hai bisogno di un prestito? Se si! Contattare Ocean Finance and Mortgages Limited ® per piccole e grandi quantità di prestiti. Dedichiamo un prestito al tasso di interesse del 2%. Contattaci oggi via e-mail all'indirizzo oceanfinance459@gmail.com Doniamo anche da. £ 5mila sterline a 100 milioni di sterline per individui e aziende, il credito è aperto a tutti indipendentemente dalla nazionalità.